LEVC: primo taxi elettrico della Norvegia

LEVC Taxi elettrico Norvegia

Arriva dalla Cina via Londra il primo taxi elettrico della Norvegia. La LEVC – azienda meglio nota un LEVC Taxi elettrico Norvegiatempo come London Taxi Company, che per 70 anni ha realizzato gli iconici taxi della city – ha presentato il suo TX in occasione del Nordic EV Summit.

Finanziato con 325 milioni di sterline messi sul tavolo dalla Casa madre Geely, il nuovo progetto aprirà le porte del mercato norvegese a LEVC.

Il nuovo taxi sarà assemblato presso la fabbrica di Ansty Park a Coventry, ma è stato testato a lungo sulle strade della Norvegia, farà affidamento su materie prime e componentistica in arrivo dalla Scandinavia (l’alluminio sarà fornito dalla Norsk LEVC Taxi elettrico NorvegiaHydro, ma non mancherà il contributo della ‘sorella’ Volvo), e sarà distribuito sul mercato dalla Autoindustri AS. Inoltre, LEVC ha annunciato l’avvio di un progetto congiunto con Fortum Charge & Drive per la realizzazione di una rete di ricarica a cavallo tra Norvegia, Svezia e Finlandia

Per la nostra azienda, per tutto il Nord Europa e per l’area che respiriamo è un momento davvero entusiasmante – ha dichiarato Chris Gubbey, Ceo di LEVC. 

LEVC Taxi elettrico NorvegiaFinora in Norvegia i tassisti non avevano a disposizione un taxi elettrico, e questo ha frenato l’elettrificazione di un settore in un mercato leader della mobilità elettrica. Presentando il TX nei colori della bandiera norvegese, vogliamo dimostrare anche gli stretti legami del veicolo con il Paese e dimostrare che siamo qui per supportare la transizione elettrica norvegese, offrendo ai tassisti le giuste soluzioni tecnologiche perché passino in sicurezza a mezzi più puliti ed efficienti. Tutto questo aiuterà la Norvegia nel raggiungimento dei suoi ambiziosi impegni sul clima.

Il TX è dotato della tecnologia “eCity”, che punta a superare la range anxiety affiancando al motore elettrico un piccolo generatore a combustione. Grazie alla tecnologia geo-fencing, inoltre, il taxi viaggerà sempre a zero emissioni nei centri urbani. In termini di autonomia, range complessivo di 640 km, dei quali 128 in modalità elettrica.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*