Harley Davidson: moto elettrica in produzione entro 18 mesi

Harley Davidson LiveWire

Il Presidente e Amministratore Delegato Harley Davidson, Matt Levatitch, ha dichiarato che una moto elettrica “è un progetto attivo che ci apprestiamo a portare sul mercato entro 18 mesi”.

Il progetto Livewire, presentato negli Stati Uniti nel 2014 e in Europa nel 2015, ha dato a Harley il feedback positivo necessario per dedicare risorse allo sviluppo di una motocicletta elettrica di produzione.

Mentre questa potrebbe essere una notizia sorprendente per molti, è stata confermata in una normale riunione in linea con ciò che Harley Davidson ha detto per diversi anni.

Harley Davidson LiveWireNel giugno 2016, Sean Cummings, Senior Vice President ha dichiarato al Milwaukee Business Journal che Harley-Davidson progettava di produrre una motocicletta elettrica entro cinque anni.

L’Amministratore Delegato Levatich aveva già affermato in un’intervista del maggio 2015 che l’azienda avrebbe aspettato che si sviluppasse la tecnologia della batteria, in modo di poter produrre motociclette con l’autonomia richiesta dai suoi clienti.

Il prezzo è stato anche pubblicato sul Wall Street Journal, segnalando che secondo lui sarebbe stato compreso tra 21mila e 25mila dollari.

Nell’ambito dell’industria motociclistica, non è un segreto che Harley sta perdendo quote di mercato man mano che i suoi acquirenti primari invecchiano e restano fuori dal motociclismo.

Harley Davidson LiveWireI portavoce di Harley hanno espresso interesse in coinvolgere i giovani e i nuovi motociclisti, poiché l’intero settore emerge da un impegnativo anno 2017. Si spera che le motociclette elettriche porteranno nuovi motociclisti.

L’azienda spera di coinvolgere nuovi motociclisti che amano lo stile tradizionale Harley, ma non vogliono occuparsi della manutenzione o del rumore di un motore a combustione interna.

Quasi certamente Harley cercherà di differenziare la sua moto elettrica da altri marchi creando una forma di suono personalizzato. Le sue motociclette sono state a lungo associate alle note dello scarico che vanno dal caratteristico a quelle estremamente forti.

I feedback dei collaudatori del prototipo LiveWire indicano che avrebbero avuto bisogno di almeno 100 miglia di autonomia (160 km) con una singola carica della batteria.

Con Zero Motorcycles che aumenta l’autonomia delle sue moto dal 10 al 20 percento all’anno, Harley dovrà lanciare una moto che abbia almeno l’autonomia di una Zero SR attuale, o forse di più.

È auspicabile che l’azienda sia sufficientemente consapevole di equipaggiare la moto con la ricarica rapida DC, che consente ai motociclisti di effettuare qualsiasi tipo di crociera in moto a lungo raggio con ricarica in tempo ridotto.

Il mercato delle motociclette elettriche sta diventando sempre più competitivo poiché Zero e Alta espandono in modo aggressivo le loro reti di concessionari ed Energica si concentra sempre più sugli Stati Uniti.

BMW ha trovato un punto d’appoggio in Europa con il suo maxi-scooter C-Evolution, che ha recentemente portato negli Stati Uniti. KTM vende anche il suo Freeride-E negli Stati Uniti.

La comunità di motociclette elettriche ha chiesto per anni una moto cruiser, e spera che Harley la produca. Indian Motorcycles ha anche detto che produrrà una moto elettrica, ma ha detto poco altro.

In questo video puoi vedere la Harley Davidson elettrica nel film “Avengers: Age of Ultron”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.