Stella Vie vince il World Solar Challenge 2017

solar_team_eindhoven_stella_vie

La vittoria resa anche possibile grazie alla tecnologia di Ericsson

Fonte: Ericsson

20 Ottobre 2017. Il Solar Team Eindhoven ha vinto l’edizione 2017 della World Solar Challenge nella categoria “Cruiser” a bordo della propria auto solare Stella Vie. Il Solar Navigator installato all’interno dell’auto, ideato e sviluppato da Ericsson, si è rivelato essere un fattore cruciale di questo successo.

In soli sei giorni, Stella Vie ha attraversato l’entroterra australiano da Darwin a Adelaide percorrendo ben 3.022 km. Supportata in questa impresa da un team multidisciplinare di 21 studenti della Technical University di Eindhoven (nei Paesi Bassi), Stella Vie ha dimostrato che la commercializzazione di auto solari non è solo sostenibile, ma presto potrà diventare realtà.

Al cuore di Stella Vie vi è l’esclusivo Solar Navigator, un’applicazione innovativa che utilizza la soluzione Connected Urban Transport sviluppata da Ericsson ed è alimentata attraverso la piattaforma IoT Accelerator di Ericsson.

L’applicazione aggrega i dati interni dell’auto con i dati relativi al traffico e alle condizioni metereologiche, per effettuare analisi dettagliate e consentire a chi è alla guida di ottimizzare il tragitto. Inoltre, l’applicazione tiene in considerazione le mappe orografiche, trova il percorso migliore e mostra agli autisti quanta energia viene risparmiata rispetto a un’auto standard alimentata con combustibile fossile.

Attraverso l’applicazione Solar Parking, che incrocia mappe orografiche, dati sul clima e una mappa sulle probabilità di parcheggio, il conducente viene guidato verso il parcheggio libero che consenta di generare più energia solare possibile. Si tratta della più recente tecnologia V2X (vehicle-to-everything) che comunica con l’autista e prevede le variazioni di traffico, permettendo una guida più sicura e efficiente. Inoltre, incoraggia l’utente a guidare nel modo più efficiente possibile: grazie a un sistema di luci integrato, invia feedback all’autista attraverso una spia rossa che si accende quando si sta frenando o accelerando in maniera troppo violenta e si sta esaurendo la batteria.

Stella Vie ha terminato la gara con ben 80 punti di efficienza, circa il doppio rispetto al punteggio ottenuto dalla seconda classificata Bochum, mentre la squadra Arrow è finita al terzo posto con 20.6 punti.

«Queste incredibili auto solari sono state progettate tenendo ben presente l’obiettivo di essere commercializzate sul mercato e hanno già tutte le caratteristiche che vi aspettereste in un’auto familiare, di lusso o sportiva», ha commentato Chris Selwood, Direttore della World Solar Challenge, in merito alla vittoria del Solar Team Eindhoven nella categoria Cruiser. «Mi congratulo con il Team Eindhoven per il risultato ottenuto: Solar Vie è senza dubbio l’auto solare più efficiente dal punto di vista energetico, in grado di generare più energia di quanta ne consumi. Questo è il futuro dei veicoli solari elettrici. Mentre la vostra auto è parcheggiata sotto casa, può allo stesso tempo ricaricarsi e restituire l’energia alla rete elettrica».

no images were found

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.