Nissan Leaf 2.Zero vince l’EcoRallye di Portogallo

Nissan Leaf ecorally Portogallo

L’EcoTeam Nissan ha fatto il suo debutto nel FIA Alternative Energies World Cup in occasione del Portogallo EcoRallye, vinta dopo una gara difficile caratterizzata da due fasi nelle quali la Nissan Leaf ha dimostrato la sua versatilità nelle condizioni più difficili.

Nissan Leaf ecorally PortogalloIl Portogallo EcoRally si è svolto su nove speciali per un totale di 371,95 chilometri, con 139,28 di loro cronometrati. La Nissan Leaf 2.Zero è stata guidata da Eneko Conde e Marcos Domingo come il suo co-pilota e l’AG Parayas Nissan ecoteam ha fatto il miglior debutto possibile nella competizione internazionale con una chiara vittoria ricevendo solo 529 punti di penalità, in vantaggio sui secondi classificati che hanno raccolto 661.

In un paese appassionato di rally, Nissan Leaf 2.Zero – un veicolo elettrico con 378 km di autonomia e una nuova batteria che genera 40 KWh – ha corso brillantemente ottenendo la sua prima vittoria internazionale.

Siamo davvero contenti di questa vittoria – ha dichiarato Conde. È un risultato che non ci aspettavamo all’inizio a causa della qualità estremamente elevata dei piloti e dei veicoli che hanno partecipato a questo primo Portogallo EcoRallye. Fortunatamente la Nissan Leaf 2.Zero ha dimostrato ancora una volta il suo pieno potenziale nei vari stadi che sono passati alla storia dei rally.

Dopo questa vittoria combattuta, è nelle prime posizioni nelle classifiche del campionato energie alternative della FIA. L’obiettivo è trovare il denaro per potere partecipare ad almeno un altro evento Nissan Leaf ecorally Portogalloprima di terminare la stagione nella Regione di Valencia con l’EcoRallye e lottando per essere nei primi posti. Ora dobbiamo continuare a lavorare per la nostra prossima gara a Plasencia.

Non puoi davvero chiedere di più dal debutto internazionale del Nissan ecoteam con la nuova Nissan Leaf 2.Zero “, ha dichiarato Corberó, Communication Director di Nissan Iberia. Eneko e Marcos sono riusciti a ottenere il massimo dalla tecnologia elettrica della vettura in alcune fasi davvero impegnative risultando i vincitori chiari. È un grande successo e vorrei congratularmi con Nissan Iberia e con l’intero team che ha lavorato così duramente per raggiungere questo obiettivo favoloso.

#NissanMotorCo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.