Campionato Italiano Energy Saving a Carrara

Campionato Italiano Energy Saving

Carrara sarà lo scenario della seconda gara della stagione del Campionato Italiano Energy Saving, le sfide, di regolarità “a media” che vedranno al via anche le vetture storiche, previste però nella sola tappa di domenica.

La prima edizione di E-MROC – Eco Marble Rally of Carrara è la seconda prova del Campionato Italiano Energy Saving 2018, organizzata da IMM – CarraraFiere e MROC con la collaborazione della Scuderia Maremma Corse 2.0.

La serie tricolore ha lo scopo di promuovere appunto mediante lo sport la mobilità sostenibile e far conoscere i veicoli 100% elettrici.

Si tratta di gare particolari, dove da una parte vi sono le sfide con il cronometro e contro gli avversari e dall’altra vi è l’occhio all’efficienza energetica, allo stile guida, alle strategie energetiche. Tutto questo impone agli equipaggi il fare un’analisi approfondita del percorso di gara (sempre e comunque aperto alla circolazione stradale ed affrontato nel rispetto del Codice della Strada) ed il rispetto dei tempi prestabiliti per percorrere i diversi settori, fattori determinanti per la classifica finale. Le competizioni di Green Endurance sono eventi sportivi ed allo stesso promozionali. Hanno infatti il preciso intento di avvicinare al grande pubblico questa tecnologia innovativa, soprattutto pulita, avviando un’argomentazione importante con gli automobilisti del quotidiano facendo loro conoscere la nuova frontiera delle automobili, spesso ancora sconosciute da gran parte dell’opinione pubblica.

Un’occasione di immagine per il territorio

E-MROC – Eco Marble Rally of Carrara, molto atteso nel settore dello sport automobilistico ecosostenibile, andrà a svolgersi con lo sfondo delle Alpi Apuane e delle cave di marmo di Carrara, dei castelli della Lunigiana e del mare della Versilia, tutti “brand” di vero richiamo internazionale. Sarà anche un’occasione importante per il territorio. Un’occasione di immagine per i luoghi attraversati come anche per la ricaduta economica con il turismo emozionale portato dalla gara con il suo seguito di concorrenti, accompagnatori, addetti ai lavori ed appassionati. Per questo è stata avviata una forte sinergia con le Amministrazioni locali, con i Comuni attraversati dalla competizione.

Il passaggio dei concorrenti, che per entrambe le tappe partiranno da Marina di Carrara (CarraraFiere), durante la prima tappa di sabato 14 luglio prevede il transito da Fosdinovo, Fivizzano, Tavernelle, Mocrone, Villafranca in Lunigiana, Terrarossa, Aulla, Santo Stefano di Magra, Sarzana, Luni mare. Alla domenica, invece, transiteranno da Marina di Massa, Forte dei Marmi, Querceta, Seravezza, Levigliani, Arni, Antona, Pariana, Bergiola,Colonnata, Miseglia e Carrara, dove è previsto il passaggio, con un controllo a timbro, nella centrale Piazza Alberica.

Due giorni di gara in uno scenario mozzafiato

L’evento avrà il suo quartier generale nel polo espositivo di CarraraFiere e sarà composto da due tappe, sulle quali si cimenteranno, oltre alle vetture “verdi”, anche le vetture storiche previste però nella sola seconda tappa della domenica, anche in questo caso sfidandosi con la “regolarità a media”. Bellezze paesaggistiche, ricche di ricordi storici e di ricordi anche sportivi saranno i valori aggiunti del percorso, che in tempi non troppo lontani ha vissuto le gesta e le performance del mondiale rally di Sanremo, quando negli anni novanta transitava ampiamente in Toscana, oltre ad altri tratti “battuti” da altre gare nazionali.

Prima tappa

La  tappa  prenderà  il  via  nel  pomeriggio di sabato, il percorso  ad  anello  di  circa 110 km.  verrà  effettuato per due volte, prima della sosta di ricarica notturna a Carrara Fiere.

La prima frazione denominata “Greenpole“ è caratterizzata da un anello di  oltre 27 km che sarà ripetuto due volte dai concorrenti il sabato pomeriggio, al termine del secondo giro le auto saranno messe in ricarica e verrà verificato dai commissari il consumo, l’equipaggio che avrà consumato meno risulterà vincitore della Greenpole e riceverà un bonus nel punteggio della gara e del Campionato. L’ordine di partenza per la Prima tappa verrà poi modificato in base alla classifica della Greenpole.

Seconda tappa

Partenza domenica mattina per l’ultima tappa, anche in questo caso il circuito ad anello di circa 100 km sarà ripetuto due volte, arrivo previsto a Carrara Fiere dei primi equipaggi verso le ore 18.00 e premiazioni a seguire.

I prossimi tre appuntamenti del Campionato Italiano Energy Saving saranno la 1° Green Endurance d’Abruzzo (7-9 Settembre), il 2° eRally San Marino (22–23 Settembre) ed infine il 1° Green Endurance Torino – Lingotto Fiere (2–4 Ottobre).

Programma dell’evento

Lunedì 9 Luglio 2018

Chiusura iscrizioni

Venerdì 13 Luglio 2018

Ore 15:00 – 18:00 Verifiche sportive e tecniche – distribuzione road book Ore 19:00 Briefing con direttore di gara

Sabato 14 Luglio 2018

Ore 14:00 Partenza E-MROC c/o CarraraFiere

Domenica 15 Luglio 2018

Ore 09:00 Partenza TROFEO BORGHINI Storiche c/o CarraraFiere

Ore 17:40 Arrivo di entrambe le gare c/o CarraraFiere

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.