Una sigla per tutti i sistemi Volkswagen di assistenza alla guida: IQ.DRIVE

Volkswagen Q.DRIVE

Ulteriore passo avanti nei grandi cambiamenti di casa Volkswagen, che ora ha riunito tutta la gamma di tecnologie di assistenza alla guida nella sigla IQ.DRIVE.

Da ora sono disponibili in Italia speciali IQ.DRIVE Pack nei modelli Polo, T-Roc, Golf, Tiguan, Touran e Sharan.

Il Membro del Consiglio d’Amministrazione della marca Volkswagen Responsabile per le Vendite Jürgen Stackmann:

I nostri modelli sono già dotati di assistenti alla guida intelligenti che offrono comfort e sicurezza. Con IQ.DRIVE, accompagniamo i nostri Clienti verso la guida autonoma. In futuro, il tempo per muoversi a bordo di una Volkswagen sarà tempo per se stessi.

Volkswagen Q.DRIVEIQ.DRIVE identifica tutti i sistemi intelligenti di assistenza oggi disponibili per la guida, il parcheggio e la sicurezza, oltre alle innovazioni in corso di sviluppo da parte della Volkswagen che nel futuro permetteranno di raggiungere la guida autonoma di livello 5 (quella che non necessita affatto dell’intervento del guidatore).

Già oggi, i sistemi IQ.DRIVE supportano il guidatore in situazioni quotidiane come l’ingresso, l’uscita da un parcheggio (Park Assist) o il cambio di corsia (Lane Assist) e aiutano a prevenire incidenti (Front Assist con frenata di emergenza City).

In futuro, i veicoli Volkswagen saranno capaci di trovare uno spazio libero in un’area di parcheggio o di guidare autonomamente in autostrada senza bisogno dell’intervento umano. Ossia, il veicolo accelererà, frenerà e sterzerà in modo indipendente e intelligente.

Per favorire la diffusione sui modelli più popolari di queste tecnologie che aumentano sicurezza e comfort di guida, la Volkswagen ha introdotto in Italia un IQ.DRIVE Pack dedicato agli allestimenti intermedi di Polo, T-Roc, Golf, Tiguan, Touran e Sharan. Elementi comuni del pacchetto su tutti i modelli sono i cerchi in lega Dublin, il badge IQ.DRIVE sul montante centrale, le calotte degli specchietti retrovisori esterni nere, i battitacco anteriori con il logo IQ.DRIVE, la pedaliera in acciaio spazzolato, i rivestimenti interni specifici e la possibilità di scegliere il nuovo colore carrozzeria Petrol Blu metallizzato.

A queste caratterizzazioni estetiche, l’IQ.DRIVE Pack aggiunge i seguenti sistemi di assistenza alla guida, specifici per ciascun modello:

Polo: volante multifunzione rivestito in pelle, cruise control adattivo ACC, sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot Detection, Mirror Pack, sensori di parcheggio Park Pilot

T-Roc: sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot Detection, Mirror Pack, assistente al parcheggio Park Assist

Golf: App Connect, sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot Detection, assistente al mantenimento di corsia Lane Assist, Light Assist Mirror Pack e assistente al parcheggio Park Assist (con cambio DSG, include anche Emergency Assist e Traffic Jam Assist)

Tiguan: assistente al parcheggio Park Assist, assistente al cambio di corsia Side Assist Plus (con cambio DSG, include anche Emergency Assist e Traffic Jam Assist)

Touran: assistente al mantenimento della corsia Lane Assist, Light Assist, assistente al parcheggio Park Assist, Mirror Pack, assistente al cambio di corsia Side Assist Plus (con cambio DSG, include anche Emergency Assist e Traffic Jam Assist)

Sharan: App Connect, sistema di controllo dell’angolo cieco Blind Spot Detection, assistente al parcheggio Park Assist

A seconda del modello, l’IQ.DRIVE Pack ha un costo che varia da 1.000 a 1.900 Euro.

La campagna IQ.DRIVE ha al centro uno spot TV trasmesso dal 27 gennaio in Italia.

Lo spot mostra un ragazzino che immagina la guida nel futuro. Vengono mostrati esempi di come i modelli della Volkswagen supportino già il guidatore in diversi modi: il controllo dell’auto da remoto per l’uscita dai parcheggi (Remote Control Parking), la guida semiautonoma in coda (Traffic Jam Assist) o il cambio di corsia senza bisogno di intervento di chi è al volante (Travel Assist). Il ragazzino si domanda: “Le auto fanno già un sacco di cose da sole e presto ne faranno ancora di più, quindi guidare nel futuro sarà noioso?”. Troverà da solo la risposta nell’ultima scena. Scendendo da una Volkswagen ID. VIZZION, concept di berlina elettrica a guida totalmente autonoma, chiede indicando l’auto: “Dai andiamo, ti sembra noiosa?”.

Fonte: Volkswagen Italia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.