Peugeot: crescita dell’8,5% sul mercato italiano

Peugeot chiude il primo trimestre dell’anno nel mese di Marzo contrastando il calo del mercato (autovetture e veicoli commerciali) con 12.600 immatricolazioni, facendo così salire la quota al 5,5% nel mese. Il primo trimestre 2018 si chiude per Peugeot in crescita dell’8,5% e, grazie alla quota di mercato arrivata a superare il 6%, consolida la quarta posizione nel nostro Paese. In un mercato autovetture a Clienti privati in forte calo, Peugeot mantiene la posizione e fa salire la sua quota trimestrale al 5,6%. Chiusura positiva anche nel settore dei veicoli commerciali dove, grazie ad una crescita dell’8,4% rispetto al 2017, la share in questi primi tre mesi arriva al 7,65%.

Primo trimestre di grandi risultati per la casa del Leone che continua ad essere protagonista nel mercato italiano. A fronte di un mercato trimestrale in calo, Peugeot chiude il trimestre con una crescita complessiva (autovetture e veicoli commerciali) dell’8,5%: sono infatti oltre 37.000 le unità immatricolate in questi primi tre mesi e questo permette al leone di arrivare ad una quota complessiva di oltre il 6%, oltre mezzo punto percentuale in più rispetto al 2017. Entrando più in dettaglio, Peugeot annulla il forte calo (-11%) registrato dal mercato autovetture a privati: mantenendo i volumi dello scorso anno, fa salire la quota al 5,6%. Il Leone cresce nettamente più del mercato anche nei veicoli commerciali ove, grazie ad un +8,4% rispetto allo scorso anno, arriva a toccare una quota del 7,6%.

In vetta alle vendite Peugeot nel primo trimestre 2018 è ancora lei, la ormai iconica 208 che consuntiva quasi 12 mila unità vendute, dimostrando, ancora una volta, di essere molto apprezzata dal pubblico italiano. Sul secondo gradino del podio il SUV 2008 con 6.500 unità e sul terzo un altro SUV, la 3008 con quasi 6 mila unità. Un successo, quello dei SUV Peugeot, che non accenna a diminuire, confermato dalla presenza di 2 SUV nei primi 3 posti delle Peugeot più vendute e dalle quasi 15 mila unità vendute da inizio anno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.