NEOMAN Bus a GPL e double decker per la Capitale

Sant’Agata Bolognese (BO). Italia. 21 aprile 2006. Dopo Palermo e Bergamo, anche Roma sarà protagonista nei prossimi mesi di un’invasione dei modelli Neoman.

Nell’ultima gara indetta dalla Co.Tra.L, la società del trasporto pubblico della capitale, l’azienda di S. Agata Bolognese si è vista aggiudicare un contingente di 40 veicoli alimentati a GPL ed altri 30 veicoli a due piani, entrambi da 12 metri.

L’assegnazione ha premiato così il Man Lion’s City U LPG A20 ed il Neoplan Centroliner N 4426/3.

Nel campo degli autobus ecologici l’alimentazione a GPL rappresenta una delle soluzioni più convenienti nella gestione degli investimenti aziendali e non ha nulla da invidiare alle propulsioni a metano per quanto riguarda i valori di emissione allo scarico. Con una capacità di trasporto di poco inferiore alla versione diesel, un’elevata autonomia di percorrenza, tempi di rifornimento contenuti ed un costo del combustibile competitivo, rappresenta oggi una scelta ecologica efficace ed efficiente.

Per quanto riguarda i veicoli a due piani la soddisfazione è duplice: Neoplan è da sempre pioniere nello sviluppo e progettazione di veicoli non tradizionali, ed inoltre l’introduzione su linee così affollate di questa tipologia di veicolo potrebbe ottimizzare non poco il flusso dei passeggeri. Il bus infatti prevede anche posti in piedi con una capienza complessiva uguale ad un veicolo da 18 metri ma con una manovrabilità nettamente migliore e costi di acquisto e manutenzione più contenuti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.