Ricardo Strategic Consulting in un evento in stile workshop con importanti figure del settore a Detroit

Ricardo Strategic Consulting

Concentratevi sulla singola ECU dominante, piuttosto che su un approccio decentralizzato, gli approcci di Ricardo Strategic Consulting in grado di offrire risparmi di fino a $ 500 per veicolo.

In vista della sua conferenza inaugurale Advanced Mobility 2025 a giugno, uno studio di Ricardo Strategic Consulting ha rilevato che il passaggio alla centralina unica dominante, dall’attuale approccio decentrato, può garantire risparmi sui costi di produzione fino a $ 500 per veicolo.

Parte della visione di Ricardo per la mobilità urbana, l’intuizione riguarda l’evoluzione che sarà richiesta alle architetture dei veicoli – non solo i sensori aggiuntivi e le elaborazioni richieste ma anche il fatto che i disegni della ECU non devono essere obsoleti dal momento in cui il veicolo viene rilasciato sul mercato.

Ci sono già diverse aziende che lavorano in partnership sui controlli centrali, incorporando la conoscenza degli OEM e delle aziende tecnologiche all’avanguardia, che saranno fondamentali per il futuro dei sistemi centralizzati – ha spiegato James Passemard, Global Managing Director per Ricardo Strategic Consulting. Ciò consentirà risparmi significativi in ​​termini di progettazione e sviluppo, ma gestirà l’aumento del numero di sensori e la potenza di elaborazione richiesta per l’autonomia L3-L5.

Ricardo Strategic Consulting Mentre l’industria automobilistica è alle prese con un cambiamento fondamentale nel settore dei trasporti e delle relative tecnologie in tutto il mondo, la conferenza Advanced Mobility 2025 di Ricardo Strategic Consulting a giugno promette una visione senza pari per comprendere le realtà della mobilità urbana futura e del movimento merci.

Partendo dalla visione di Ricardo per la mobilità urbana, prima di passare ai bisogni e ai comportamenti dei consumatori, alla connettività e alla sicurezza informatica, agli investimenti, all’innovazione e alla politica, verranno poste le domande su ciò che può realisticamente essere raggiunto entro il 2025.

La conferenza in stile workshop di due giorni offrirà alcuni dei concetti più recenti e riguarderà non solo il modo in cui i sistemi dei veicoli saranno necessari per evolvere, ma anche i requisiti derivanti dagli OEM dei veicoli, il ruolo della regolamentazione e degli investimenti governativi. Ciò include i fattori abilitanti fondamentali in termini di sistemi di bordo e di veicoli fuoribordo, connettività e sicurezza informatica, nonché le inevitabili modifiche delle politiche richieste.

Questo sguardo allettante verso il futuro sarà consegnato da presentazioni di note chiave da parte di alcune delle migliori menti del settore, mentre le discussioni panel interattive su possibili roadmap tecnologiche, le esigenze del mercato e le business case per servizi consentiranno al pubblico di interagire e plasmare il dibattito. Il primo giorno si concentrerà sulla mobilità urbana, compresa la definizione di mobilità per i consumatori, mentre il secondo si concentra sulla circolazione delle merci: copertura della connettività e dell’autonomia, la questione della sicurezza informatica e le richieste ai produttori di veicoli e agli operatori di flotte.

Gli esperti che prenderanno parte a questi due giorni includono Giovanni Circella, Direttore, 3 Revolutions Future Mobility Programs, ITS – UC Davis, Alan Taub Professor, University of Michigan Advisor, Autotech Ventures e Therese Langer, Transportation Program Director all’American Council for an Energy- Economia efficiente (ACEEE). Saranno aggiunti altri oratori e panelisti di OEM e fornitori di primo livello tra cui Volvo, Ford, Roke, Valeo e Traxen.

Questo evento affiatato e limitato consente a solo 100 persone di partecipare a una discussione che affronterà il modo in cui i trasporti mondiali si saranno evoluti entro il 2025. Le registrazioni dei delegati per questo devono partecipare alla conferenza sono ora aperte con il 50% di sconto su un secondo biglietto (prezzo intero $ 995 )

Fonte: Ricardo Strategic Consulting

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.