H2R Mobility for Sustainability a Ecomondo 2015

3 al 6 Novembre a Rimini Fiera

Mobilità e sostenibilità: molti gli appuntamenti inediti già in calendario nello Spazio Convegni Centrale di Ecomondo

Fonte: H2R Mobility for Sustainability

 

Rimini, Italia. 11 settembre 2015 – A meno di due mesi dall’inizio della manifestazione, fervono i preparativi per l’imperdibile appuntamento a Rimini Fiera da martedì 3 a venerdì 6 novembre con H2R – Mobility for sustainability nella piattaforma di Ecomondo. Quest’anno un ricco calendario di incontri in linea con il tema dell’edizione 2015 “mobilità e sostenibilità”.

Martedì 3 novembre, giornata inaugurale, l’incontro intervista di Tommaso Tommasi (Direttore InterAutoNews) e Fabio Orecchini (ideatore e presidente del comitato scientifico di H2R – MFS, responsabile dei temi Mobilità ed energia del Progetto Città Sostenibile di Ecomondo) con il Ministro Galletti  sul palco dello Spazio Convegni Centrale di Ecomondo. L’intervista, partendo dall’evoluzione tecnologica intrapresa dai Partner Automotive nell’ultimo lustro è volta a stimolare il dibattito sulla ripresa della domanda in un settore che lancia segnali positivi, prendendo spunto dai risultati dell’indagine annuale di InterAutoNews proposta alla Rete di Concessionari nazionali e mirata ad individuare i nuovi modelli di business pronti ad aprirsi alle varie forme di mobilità, indagando i possibili vantaggi ambientali e le criticità.

Mercoledì 4 novembre nello Spazio Convegni Centrale di Rimini Fiera H2R – Mobility for sustainability promuove l’edizione zero della “main conference di Ecomondo”, incontro-confronto tra gli AD di aziende automotive e quelli di imprese che si occupano di tecnologie ambientali, ossia tra i principali espositori di Ecomondo, Key Energy e Città sostenibile e i partner di H2R, per individuare le reali opportunità dell’economia sostenibile. Aprirà i lavori uno studio commissionato alla IASS – Italian association for sustainability science – realizzato per la manifestazione dal titolo “Cos’è la sostenibilità”. Gli interventi, moderati da Fabio Orecchini analizzerano le politiche, i modelli di vita e di aggregazione, le tecnologie del vivere sostenibile finalizzato al miglioramento della qualità della vita.

Giovedì 5 novembre, sarà l’inedita giornata votata all’auto aziendale ed al mondo delle flotte, un settore sempre più strategico per le Case costruttrici, con la graduale crescita del segmento business: occasione di incontro e di approfondimenti tra i responsabili flotte e le Case Partner.

Venerdi 6 novembre, l’open-day scientifico aprirà a ricercatori, università e scuole.

Il convegno “Smart City e sostenibilità” promosso dalla IASS – Associazione italiana per la scienza della sostenibilità e CUEIM – Consorzio universitario economisti dell’impresa e del management, proporrà un confronto aperto al pubblico tra le due realtà rivolgendosi al mondo e alle Associazioni scientifiche, alla Pubblica amministrazione, alle Aziende espositrici, ai docenti di scuola e Università. Seguirà lo “storico” appuntamento con la RIAS – Rete italiana atenei sostenibili che verrà ufficialmente costituita proprio a Ecomondo dalle principali università italiane e che sarà un punto di riferimento internazionale sui temi e le buone pratiche per rendere la stessa atività universitaria sempre più sostenibile.

H2R – Mobility for Sustainability 2015 si tiene in contemporanea con Ecomondo, Key Energy, Sal.Ve,  Cooperambiente e Condominio Eco. L’appuntamento sarà ancora una volta aperto dagli Stati Generali della Green Economy, promossi dal Consiglio nazionale della Green Economy (66 organizzazioni d’impresa coordinate dalla Fondazione Sviluppo Sostenibile presieduta da Edo Ronchi), con la partecipazione dei ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo Economico.

no images were found


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.