Nuovi ordini di bus elettrici BYD in Italia

BYD e-Bus

Quattro operatori della Regione Piemonte hanno emesso ordini per un totale di 13 Midibus elettrici BYD, un nuovo modello che BYD ha presentato nello scorso Busworld Show di ottobre.

GTT, l’operatore torinese ha ordinato otto Midibus (che entreranno a far parte della sua flotta di 20 EBD BYD da 12m), AMAG ad Alessandria ne prenderà due come BUSCOMPANY, l’operatore nella vicina Saluzzo e CHIESA a Carmagnola ne sta ordinando uno.

Tutti i Midibus di questi operatori italiani condividono una specifica standard. Le caratteristiche principali sono:

  • 2 porte
  • Pianale ribbassato di ingresso passeggeri
  • Lunghezza complessiva di 8,75 m
  • Due pacchi batteria che erogano una potenza totale di 174 kWh
  • Autonomia in servizio di 150-200 km (secondo le condizioni UITP Sort 1)
  • Capacità totale trasporto passeggeri – 58

Gli autobus, che saranno costruiti negli stabilimenti BYD in Cina, dovrebbero essere consegnati nella seconda metà del 2018.

Questi ordini sono doppiamente significativi per BYD: sottolineano inoltre la nostra crescente posizione nell’importante mercato italiano degli autobus, dove stiamo facendo progressi di fronte a una forte concorrenza e rappresentano anche un voto di fiducia nel nostro ultimo modello, il Midibus – ha detto Isbrand Ho, Managing Director di BYD Europe.

Infatti, solo in questo mese abbiamo annunciato gli ordini per i nostri più grandi veicoli di sempre – due e-bus articolati da 18 metri – dal nostro cliente più settentrionale, Nobina in Norvegia, così come questi 13 veicoli – il nostro modello più piccolo – per il nostro cliente europei più a sud del continentali in Piemonte.

Se viene dimostrata sul campo la capacità massima degli e-bus in un clima freddo e la maneggevolezza di servire i passeggeri nelle strade strette delle storiche città del sud, BYD ha il prodotto l’autobus giusto! – ha aggiunto Ho.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*