Manifesto Europeo per i mezzi elettrici

Nasce il manifesto europeo per mezzi di trasporto elettrici

– Con l’elettrificazione completa, stop a dipendenza da petrolio

Fonte: ANSA

Bruxelles, Belgio. 26 marzo 2013 – E’ nata a Bruxelles una piattaforma di lavoro per l’elettrificazione dei mezzi di trasporto di superficie.

Un gruppo di 11 associazioni europee, che vanno dalla lobby dell’energia elettrica Eurelectric alla casa automobilistica Nissan, sostengono in una dichiarazione comune l’idea che porterebbe ad avere un sistema di mobilita’ piu’ pulito e sostenibile.

Passare a sistemi elettrici eliminerebbe la dipendenza dal petrolio – nel 2011 era del 96% – oltre a ridurre le emissioni inquinanti.

Secondo i promotori della piattaforma (Alstom Multimedia, Avere, CER ETRA, EURELECTRIC, EUROBAT, Going Electric, Nissan, Polis, UITP, UNIFE) realizzare il progetto non e’ difficile: esiste gia’ infatti la rete di distribuzione sul territorio e si tratta ora solo di costruire dei punti di rifornimento.

Passare al sistema elettrico, inoltre, produrrebbe occupazione.

Nella dichiarazione si sollecitano le istituzioni a sostenere un ulteriore sforzo verso la completa elettrificazione dei mezzi di superficie e si indicano alcune piste da seguire per raggiungere l’obiettivo.

Sara’ necessario puntare sulla complementarieta’ tra i diversi modi di trasporto, e quello pubblico vi dovra’ giocare un ruolo principale.

Politiche innovative nell’informazione e nei biglietti verranno in aiuto ai consumatori.

Strumenti economici obbligatori faranno si’ che vengano raggiunti gli obiettivi in termini di riduzione delle emissioni.
L’elettrificazione fara’ scattare sinergie cruciali, secondo le associazioni, permettendo attraverso il ”rifornimento intelligente” e il ”frenaggio intelligente” di integrare meglio nella rete elettrica le energie rinnovabili discontinue come il solare e l’eolico. (ANSA)

no images were found

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.