“Freedom is Electric”: la campagna di E.ON per la ricarica

e.on campagna ricarica

Fonte: E.ON

Londra, Gran Bretagna. 8 Novembre 2017. E.ON lancia una nuova campagna “Freedom is Electric”, per promuovere l’espansione dei punti di ricarica europei con l’obiettivo di mettere a punto 10mila punti di ricarica in Europa entro il 2020

Il nuovo film “Freedom is Electric” è stato fortemente volute da E.ON e riunisce una collezione di incredibili veicoli elettrici, tra cui un superbois di 218mph e l’unico camion monster elettrico al mondo.

e.on campagna ricaricaE.ON sta sviluppando la propria rete di ricarica ultra-veloce in tutta Europa, offrendo 150kW, con un’opzione di aggiornamento modulare a 350kW. Le stazioni consentono la ricarica di una batteria per 400 km di autonomia in 20-30 minuti

La campagna “Freedom is Electric”mette in evidenza la diversità del mondo dei veicoli elettrici, tutti ricaricati tramite la tecnologia di ricarica rapida E.ON, disponibile in migliaia di località in tutta Europa.

e.on campagna ricaricaLa rete di ricarica ultra-veloce, che offre 150 kW di potenza di carica con un’opzione di aggiornamento modulare a 350 kW, permetterà di caricare una batteria per avere 400 chilometri in soli 20-30 minuti. E.ON punta a 10mila punti di ricarica in tutta Europa entro il 2020.

Nel Regno Unito, E.ON ha già lanciato una nuova tariffa per i proprietari di veicoli elettrici e ibridi che offre ai clienti l’accesso a una tariffa giornaliera competitiva e una tariffa notturna al prezzo del 33% al di sotto della tariffa giornaliera.

Immerso in un paesaggio desertico spoglio, il film, intitolato “Freedom is Electric”, presenta una serie di auto e moto tradizionalmente percepite come macchine ad elevate emissioni di gas. In realtà questi sono sia vetture elettriche convertite e nuove concept, sviluppate da individui o piccole aziende con una vera passione per la tecnologia delle emissioni zero.

e.on campagna ricaricaNella realizzazione del film, non c’erano soltanto i veicoli elettrici davanti alla telecamera – tutte le apparecchiature di ripresa, le macchine fotografiche e i droni utilizzati nella pellicola erano elettricamente alimentati per promuovere la versatilità e la capacità dei veicoli elettrici.

Uno di questi veicoli è Bigfoot # 20, il primo camion monster elettrico al mondo, alimentato da 30 batterie separate per un totale di 360 volt. Altre sei batterie alimentano i freni ed i sistemi di sterzo.

Protagonista della marcia nel deserto è la Speed ​​Tachyon di Raesr, un iper-prototipo di auto elettrica sviluppata da zero per avere il massimo della performance stradale e della pista. Questa è stata la prima uscita dell’automobile a fibra di carbonio che trasporta 1.250 e.on campagna ricarica+ bhp, 3.650 libbre-ft di coppia e le prestazioni stimate di 0-60 mph in meno di 3 secondi, 0-120 mph in meno di 7 secondi e una velocità massima di 240+ mph.

Il film fa parte della nuova campagna globale di E.ON che riflette la sua intenzione di fornire soluzioni innovative per i clienti che aiutano a creare un domani migliore. L’infrastruttura di ricarica elettrica di E.ON fa parte di una serie di soluzioni innovative per i clienti, tra cui la tecnologia solare e la conservazione delle batterie, gli apparecchi intelligenti e le case intelligenti.

Anthony Ainsworth, responsabile globale del marketing a E.ON, ha dichiarato:

e.on campagna ricarica“riunendo questi stupefacenti veicoli e i loro proprietari altrettanto appassionati e ispiratori volevamo aiutare le persone a riconsiderare quello che pensano di sapere sui veicoli elettrici, come vedono l’energia e cosa pensano di E.ON e delle sue strategie per essere una forza per il cambiamento verso una nuova energia”.

“Il nostro obiettivo è chiaro: rimuovere le barriere percepite dei veicoli elettrici per aiutare veramente a migliorare il futuro elettrico per i nostri clienti. Lo stiamo facendo sviluppando una crescente rete di punti di ricarica in tutta Europa; sia a casa, al lavoro o per il viaggio, dalla città alle montagne. Stiamo investendo in una tecnologia di ricarica super-veloce, inclusa la prima stazione di ricarica super-veloce in Germania, che verrà installata entro la fine dell’anno, il che significa che ricaricare l’EV diventa facile e i conducenti possono tornare sulla strada più rapidamente che mai”.

E.ON ha investito notevolmente nella tecnologia dei veicoli elettrici, tra cui l’espansione della rete di punti di ricarica in tutta Europa e l’investimento in stazioni di ricarica superfast, al fine di rimuovere le barriere all’utilizzo diffuso dei veicoli elettrici.

Nelle foto: alcuni momenti delle riprese del film

Guarda il nuovo video qui:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.