ABB dona 30 stazioni di ricarica rapida alla popolazione di Zurigo

ABB Zurich

In occasione del suo trentesimo anniversario, il gruppo tecnologico ABB ha fatto dono alla popolazione di Zurigo di 30 stazioni di ricarica rapida per l’emobilità sostenibile.

Il dono è stato accettato a nome del popolo di Zurigo dal sindaco Corine Mauch e dal consigliere comunale.

Non vediamo l’ora di collaborare con la città di Zurigo – la casa e il cuore di ABB – per plasmare il futuro della mobilità sostenibile – ha affermato il CEO di ABB, Ulrich Spiesshofer. Abbiamo già più di 7.000 stazioni di ricarica rapida installate in tutto il mondo. In qualità di leader mondiale nel settore della e-mobility, siamo estremamente lieti di ampliare questa base di 30 stazioni oggi e, così facendo, di sostenere attivamente il viaggio di Zurigo verso una mobilità sostenibile ed eco-compatibile. Zurigo è sempre stata un pioniere della mobilità elettrica urbana. Riteniamo un onore poter ulteriormente promuovere questo spirito pioneristico con le nostre soluzioni tecnologiche all’avanguardia.

ABB, costituita nel 1988 dalla fusione della svedese ASEA e della BBC svizzera, ha intrattenuto da tempo uno stretto rapporto con Zurigo, che ospita la sede centrale della compagnia. ABB impiega 135.000 persone in più di 100 paesi.

Nell’occasione, la sindaco Mauch di Zurigo ha dichiarato:

Sono lieta di accettare questo dono a nome del popolo di Zurigo. È un regalo lungimirante che porta la città di Zurigo ad un altro passo avanti nell’e-mobility.

Il consigliere comunale Michael Baumer ha osservato:

L’e-mobility ha un grande potenziale inutilizzato per il futuro dei trasporti in città come Zurigo. Intendiamo sfruttare questo potenziale e sosterremo ABB nella scelta di sedi e operatori per queste stazioni di ricarica.

L’efficienza, la versatilità e l’economicità delle stazioni di ricarica rapida Terra 54 di ABB le rendono ideali per l’utilizzo in un contesto urbano.

Sono in grado di ricaricare non solo auto elettriche, ma anche autobus e camion in un breve lasso di tempo per aggiungere un raggio di 100-300 chilometri.

Il processo di selezione per le posizioni idonee per le 30 stazioni di ricarica rapida è già in corso. L’obiettivo è quello di posizionarle in posizioni centrali e accessibili pubblicamente nella città e nell’area circostante.

Una delle società svizzere precedenti ABB, “Maschinenfabrik Oerlikon”, elettrificò la primissima linea tranviaria di Zurigo nel 1894. Oggi l’azienda offre tecnologie di ricarica per auto elettriche, autobus e camion, nonché soluzioni per l’elettrificazione di navi, ferrovie e funivie.

ABB è il leader mondiale del mercato delle infrastrutture di mobilità elettrica sostenibile, che coprono l’intera catena del valore delle infrastrutture di ricarica, dall’integrazione dell’energia rinnovabile in una rete robusta all’installazione di stazioni di ricarica.

ABB è un leader tecnologico all’avanguardia nei prodotti di elettrificazione, robotica e movimentazione, automazione industriale e reti elettriche, al servizio dei clienti nelle utility, nell’industria, nei trasporti e nelle infrastrutture a livello globale. Continuando una storia di innovazione che dura da più di 130 anni, ABB oggi sta scrivendo il futuro della digitalizzazione industriale con due chiare proposizioni di valore: portare l’elettricità da qualsiasi centrale elettrica a qualsiasi spina e industrie di automazione, dalle risorse naturali ai prodotti finiti. Come partner principale di Formula E, la classe di motorsport internazionale FIA ​​completamente elettrica, ABB sta spingendo i confini della mobilità elettrica per contribuire a un futuro sostenibile. ABB opera in oltre 100 paesi con circa 135.000 dipendenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.