Volvo ibrida al top della sicurezza

Volvo V60 Plug-In Hybrid si aggiudica il punteggio più alto mai assegnato a un’auto elettrica sul fronte della sicurezza nell’ambito dei test Euro NCAP

Fonto: Volvo Car Corporation

Goteborg, Svezia. 28 novembre 2012. In base alla filosofia di Volvo Cars, un’automobile elettrica dovrebbe garantire un livello di sicurezza pari a quello di qualunque altro nuovo modello Volvo. Questa filosofia trova ora un’espressione concreta negli ultimi risutati dei test Euro NCAP. La nuova Volvo V60 Plug-In Hybrid ha infatti conseguito il punteggio più alto mai assegnato a un’ibrida a ricarica. Le cinque stelle ottenute nell’ultimo test, che prevedeva anche una prova d’impatto frontale disassato a 64 km/h (40 miglia orarie), dimostrano che Volvo V60 Plug-In Hybrid offre lo stesso elevato livello di sicurezza della V60 standard.

“Applichiamo i medesimi standard elevati a tutti i nostri prodotti. Il punteggio ottenuto nella prova Euro NCAP dimostra chiaramente che la geniale V60 con tecnologia ibrida a ricarica garantisce lo stesso eccellente livello di sicurezza di una vettura standard,” spiega Jan Ivarsson, Senior Manager, Strategia  Requisiti di Sicurezza, di Volvo Auto.

L’istituto Europeo di valutazione Euro NCAP assegna un punteggio globale ad ogni modello di automobile sottoposto a test. La valutazione prevede l’esecuzione di prove distinte condotte nell’ambito di quattro sotto-categorie e utilizzate per comporre un punteggio complessivo finale. Per informazioni dettagliate sulle prove e sui risultati consultare il sito: www.euroncap.com.

Approccio specifico alla sicurezza

L’integrazione del pacco batterie e il peso supplementare da esso risultante hanno reso necessario un approccio alla sicurezza specifico nella fase di sviluppo della V60 Plug-In Hybrid. La struttura della vettura è stata modificata e rinforzata così da consentire una deformazione controllata che contribuisse a garantire un’elevata sicurezza. Il pacco batterie è solidamente incapsulato e inserito sotto il pianale di carico.

“L’ibrida plug-in è stata sottoposta a un esteso programma di test nella fase di sviluppo, così come avviene per tutti i nostri nuovi modelli di auto,” continua Jan Ivarsson. “Ciò include prove d’impatto full-scale – impatto frontale, posteriore e laterale – effettuate con vetture di pesi diversi per verificare che anche la tecnologia delle batterie soddisfi i nostri severi requisiti in fatto di sicurezza. La V60 ibrida plug-in offre inoltre tutte le funzioni di sicurezza attiva che sono uniche del marchio Volvo, come ad esempio il dispositivo City Safety, il sistema di Collision Warning con frenata automatica completa e il Pedestrian Detection.”

 

‘Tutto esaurito’ in anteprima

Le prime 1000 vetture ‘Pure Limited’ sono state vendute già prima di arrivare nelle concessionarie e la produzione della nuova V60 Plug-In Hybrid è in fase di accelerazione. Infatti, dopo il primo lotto di vetture realizzate per il 2013, la produzione di ibride ricaricabili verrà incrementata a 4000-6000 unità per il Model Year 2014 e il programma di produzione previsto per il prossimo anno si presenta già molto intenso.

La Volvo V60 ibrida plug-in rappresenta la sintesi della stretta collaborazione fra Volvo Car Group e l’azienda energetica svedese Vattenfall: le due aziende hanno co-finanziato il progetto di sviluppo della vettura.

Tre automobili in una

Chi guida una V60 Plug-In Hybrid non dovrà scendere a compromessi nell’utilizzo dell’auto grazie alle tre modalità di guida offerte da questo modello: Pure, Hybrid e Power. Il consumo di carburante è pari a soli 1,8 l/100 km (48 g/km CO2) in modalità Hybrid (ciclo di guida NEDC).

Oltre a ciò, l’automobilista può scegliere di percorrere fino a 50 km in modalità esclusivamente elettrica con emissioni allo scarico pari a zero oppure sfruttare la capacità combinata del propulsore diesel e del motore elettrico per godere delle prestazioni di una vettura in grado di erogare una potenza di 215+70 CV e una coppia pari a 440+200 Nm e garantire un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,1 secondi.

no images were found

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.