Aeroporto Parigi-Orly: nuova stazione rifornimento idrogeno da Air Liquide e Gruppo ADP

Air Liquide Paris Orly

Air Liquide e il Gruppo ADP hanno inaugurato la prima stazione pubblica di rifornimento idrogeno installata in un aeroporto francese.

La stazione di rifornimento è stata progettata e installata con il supporto di FCH JU (Fuel Cells and Hydrogen Joint Undertaking), una partnership pubblico-privato che supporta ricerca, sviluppo ed attività dimostrative nell’ambito delle tecnologie relative all’energia, le celle a combustibile e l’idrogeno in Europa che fa parte del progetto H2ME finanziata da Fuel Cells and Hydrogen 2 Joint Undertaking nel quadro dell’accordo di sovvenzione Nr 671438. Questa partnership riceve supporto dal programma di ricerca ed innovazione dell’Unione Europea Horizon 2020 e da Hydrogen Europe e Hydrogen Europe Research.

Nel contesto dell’inaugurazione avvenuta il 7 dicembre scorso, è entrata in servizio la prima flotta di taxi al mondo alimentati dall’idrogeno sotto il nome di “Hype”.

La flotta di taxi di Parigi “Hype” è stata lanciata dalla start-up STEP (Société du Taxi Électrique Parisien) nel 2015, in partnership con Air Liquide. Attualmente rifornita da una stazione Air Liquide che si trova al centro della capitale francese, in Cours Albert 1er vicino al Pont de l’Alma.

La flotta possiede oltre 50 veicoli alimentati a idrogeno e prevede di arrivare a 600 taxi entro il 2020. Air Liquide continuerà a supportare la crescita di questa offerta aprendo nuove stazioni di rifornimento di idrogeno nella regione parigina nel 2018, in particolare una vicino a Versailles e un’altra all’aeroporto Paris-Charles de Gaulle.

Benoît Potier, Presidente e CEO di Air Liquide, ha commentato:

Presente nel settore dell’idrogeno da 50 anni, Air Liquide attualmente sta sviluppando attivamente le sue applicazioni relative all’energia ed è coinvolta nell’organizzazione di questa filiera, in particolare attraverso l’Hydrogen Council. L’installazione di questa stazione di ricarica presso l’aeroporto di Orly, in collaborazione con il Gruppo ADP, rappresenta un nuovo passo nello sviluppo della mobilità pulita a Parigi e nelle aree circostanti. Illustra anche la maturità delle tecnologie e l’impegno di un crescente numero di attori nella promozione dell’energia basata sull’idrogeno. Questa molecola ha davvero un ruolo chiave nella transizione energetica grazie alla sua capacità di stoccare le energie rinnovabili e le sue varie applicazioni per l’industria ed i trasporti.

Augustin de Romanet, Presidente e CEO del Gruppo ADP, ha aggiunto:

La messa in servizio di questo impianto innovativo in collaborazione con Air Liquide è l’espressione della nostra politica di promozione dell’innovazione e di protezione dell’ambiente. Una stazione per il rifornimento di idrogeno verrà installata anche all’aeroporto Paris-Charles de Gaulle nel 2018. Questa nuova offerta relativa all’energia consente nuove modalità di trasporto e riafferma il nostro ruolo di sperimentatore e attore chiave nel campo della mobilità.

L’impegno di Air Liquide

Nel mese di gennaio 2017 Air Liquide e Toyota hanno fondato congiuntamente l’“Hydrogen Council”, la prima iniziativa al mondo per l’idrogeno che riunisce 28 attori chiave nell’energia, nei trasporti e nell’industria.

Air Liquide gestisce l’intera catena di approvvigionamento dell’idrogeno (produzione, stoccaggio, distribuzione e sviluppo applicazioni per l’utente finale) e fino ad oggi ha progettato e installato 100 stazioni di rifornimento in tutto il mondo.

Blue Hydrogen è un programma di Air Liquide il cui obiettivo è la decarbonizzazione graduale della sua produzione di idrogeno dedicata ad applicazioni per l’energia. In termini pratici, Air Liquide si è impegnata a produrre entro il 2020 almeno il 50% dell’idrogeno necessario per queste applicazioni tramite processi privi di CO2, combinando:

  • l’uso di energie rinnovabili, elettrolisi dell’acqua, e reforming di biogas,
  • l’uso di tecnologie per la cattura e la trasformazione dell’anidride carbonica emessa durante il processo di produzione di idrogeno da gas naturale.

Il Gruppo ADP e lo sviluppo della mobilità pulita presso gli aeroporti di Parigi

Con l’installazione degli 11 punti di ricarica per gli utenti dei parcheggi dell’aeroporto di Parigi-Orly, Air Liquide completa la gamma di stazioni di ricarica disponibili gratuitamente presso i parcheggi degli aeroporti parigini.

Il Gruppo ADP ha installato complessivamente 162 punti di ricarica con l’obiettivo di potenziare la mobilità elettrica di passeggeri e dipendenti degli aeroporti. Di questi, 37 sono riservati ai passeggeri nelle aree di parcheggio pubbliche.

Inoltre il Gruppo ADP ha acquisito 172 veicoli elettrici e ibridi, di cui 50 destinati a Paris-Orly.

L’azienda è stata recentemente ricompensata per i suoi sforzi da ACI Europe, che ha rinnovato il Livello 3 di Airport Carbon Accreditation per Paris-Orly, Paris-Charles de Gaulle e Paris Le Bourget.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*