Storia. La prima auto alimentata ad idrogeno

di Marcelo Padin

Direttore Editoriale Electric Motor News

 

La prima auto a idrogeno non era un veicolo a celle a combustibile (FCV), ma piuttosto un motore a combustione interna.

Francois Isaac de Rivaz

L’inventore svizzero Francois Isaac de Rivaz nel 1807 ha progettato il primo prototipo a 4 ruote (nella foto), che viene alimentato con l’idrogeno e l’ossigeno gassoso. Il gas idrogeno era contenuto in un palloncino e l’avviamento era elettrico Volta.

Mezzo secolo più tardi, nel 1860, il francese Etienne Lenoir ha sviluppato il 3 ruote hippomobile. La Lenoir hippomobile è stata azionata da un motore a 1 cilindro, 2 tempi. L’idrogeno è stato creato per l’auto dall’elettrolisi dell’acqua ed il gas risultante è stato indirizzato verso il motore orizzontale.

Hippomobile di Lenoir

La successiva auto ad idrogeno è stata inventata nel 1933, quando la società elettrica Norsk Hydro della Norvegia ha trasformato un piccolo camion.

Il camion era dotato di un reformer all’ammoniaca che estraeva l’idrogeno che poi bruciava alimentando il motore a combustione interna.

Balzo in avanti al 1941 ed alla seconda guerra mondiale. Attento al disperato bisogno del momento, il russo Boris Shelishch ha convertito 200 camion GAZ-AA per funzionare ad idrogeno. L’esercito nazista della Germania aveva circondato Leningrado, ma la Russia ha agevolato Shelishch per convertire i camion in modo di funzionare a idrogeno, che brucia più pulito e percorre distanze più lunghe di quelle dei veicoli a benzina di allora.

Trattore agricolo Allis Chalmers a fuel cellQuindi c’è stato un altro salto fino al 1959 quando Harry Karl Ihrig ha convertito un trattore agricolo Allis-Chalmers creando il primo veicolo a celle a combustibile della storia.

Il veicolo conteneva 1.008 piccole celle a combustibile alcaline e il trattore è ormai un pezzo pregiato nel Smithsonian Institute.

Il 1966 è stato un anno eccezionale per entrambi, i motori a combustione interna ad idrogeno ed i veicoli a celle a combustibile ad idrogeno.

Roger Billings ha convertito un Ford Modello A per funzionare ad idrogeno con il suo motore a combustione interna. Inoltre, la General Motors ha creato il veicolo a fuel cell GM Electrovan, che è considerato da molti come la prima automobile FCV da record da passeggeri.

Da questo momento, entrambi i veicoli a combustione interna ad idrogeno sono stati creati insieme a veicoli a fuel cell ad idrogeno.

In tempi più recenti, l’industria ha optato per FCV poichè possono essere fino al 80 per cento più efficienti (rispetto al 25 per cento di un motore a combustione interna), sono silenziosi ed a zero emissioni (l’unico sottoprodotto è il calore e vapore d’acqua).

 

no images were found

.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.