Impanto solare nello stabilimento GM Hamtramck

Fonte: General Motors

Detroit, Michigan. May 11, 2011. Il progetto dell’impianto da 516 kilowatt annunciato mercoledì da GM e DTE Energy, genererà elettricità in grado di ricaricare 150 auto elettriche con extended-range ogni giorno per un anno, per un totale di 54.750 Volt.

Il progetto di 264 mila metri quadrati dovrebbe essere completato alla fine dell’estate e farà risparmiare l’impianto di circa 15.000 dollari all’anno per i circa 20 anni. L’impianto di Detroit-Hamtramck è stato scelto perché dispone di spazio a disposizione per l’impianto e perché è la sede di costruzione della Chevrolet Volt.

“Quest’impianto solare riduce significativamente il consumo di energia mediante la combinazione dell’energia solare e dell’efficienza, migliorando l’illuminazione el’automazione delle attrezzature shut-down “,  ha affermato Bob Ferguson, vice presidente di GM Public Policy. ” Fare scelte sostenibili è buono sia per l’ambiente che la nostra linea di produzione.

Ovviamente il risparmio sui costi è fondamentale per GM, e la capacità di risparmiare 15 mila dollari all’anno è importante oltre ad essere compatibile con l’ambiente “.

L’installazione di Detroit-Hamtramck fa parte del pilota SolarCurrents DTE Energy che richiede abbastanza impianti fotovoltaici da installare su proprietà del cliente o sui tetti durante i prossimi cinque anni per produrre 15 megawatt di energia elettrica in tutto Sudest del Michigan. DTE sta investendo 3 milioni di dollari nell’impianto Detroit-Hamtramck.

“La nostra partnership con GM è un altro esempio di come le nostre aziende operano per costruire una maggiore efficienza energetica e un futuro sostenibile” – ha dichiarato Trevor Lauer,  Vice Presidente Marketing & Renewables Detroit Edison. “Il nostro programma SolarCurrents è stato progettato per aumentare la domanda di tecnologie rinnovabili in Michigan, ed è nostra speranza che gli impianti come questo facciano esattamente questo. “

DTE Energy e GM costruiranno la matrice su un tratto di sei acri di terreno situato sul lato sud della pianta. Questa posizione le permette di vero volto del Sud per massimizzare la produzione del solare.

L’installazione sarà complementare ad altre attività verdi presso l’impianto, che è stato recentemente nominato un Michigan Clean Corporate Citizen per il suo impegno per l’ambiente.

L’ambientalismo è evidente da un sito certificato da 16,5 ettari, habitat con una fauna selvatica e con l’installazione volontaria di un ossidante che riduce di molto la quantità di anidride carbonica e monossido di carbonio rilasciati in atmosfera. Inoltre, il miglioramento dell’illuminazione e dell’efficienza energetica ed altri progetti permetteranno di risparmiare quasi 3 milioni di dollari all’anno in costi energetici.

GM è uno dei principali utilizzatori di energia rinnovabile nel settore manifatturiero, energia derivante per le operazioni di produzione da energia solare, idrica, gas di discarica e altre risorse. Nei soli Stati Uniti, l’1,4 per cento del consumo di energia GM proviene da risorse rinnovabili.

“Ci impegniamo a ridurre l’impatto che le nostre strutture hanno sull’ambiente, e Detroit-Hamtramck continua a fare progressi nel campo della sostenibilità “, ha detto Ferguson.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.